Il polistirolo è indubbiamente uno dei materiali più utilizzati in Italia e nel mondo.

La ragione principale del grande utilizzo del polistirolo è la versatilità, la duttilità e l’atossicità del materiale: vista la grande diffusione è molto importante capire dove buttare il polistirolo una volta utilizzato.

Che cos’è il polistirolo?

Il polistirolo o con accezione tecnica “polisirene”, è composto principalmente da carbonio idrogeno e aria.

E’ un materiale eccezionale con caratteristiche estremamente interessanti che lo rendono efficace per settori molto diversi.

Infatti questo materiale plastico:

  • è inattaccabile da funghi e batteri,
  • ha un peso estremamente ridotto
  • è dotato di una forte resistenza all’umidità oltre ad una struttura impermeabile.

Il suo essere duttile e atossico lo rende perfetto all’utilizzo di incarto per alimenti.
Grazie a queste caratteristiche, il materiale è estremamente utilizzato. Ecco perchè è fondamentale sapere sapere dove buttare il polistirolo.

Gli usi del polistirolo

Basta pensare a quante volte aprendo la confezione di un elettrodomestico, di un apparecchio elettronico, o del giocattolo dei nostri figli, abbiamo trovato dentro i cartoni, degli imballi di protezione fatti di polistirolo.
Oppure al supermercato, al banco frigo o surgelati, quasi tutte le vaschette di carne, pesce e formaggio sono costituite di polistirolo.

Questo uso vario ed eterogeneo del polistirolo è dato proprio dalle caratteristiche che lo rendono un materiale molto duttile e versatile. Basti pensare ai contenitori del cibo di asporto o alle vaschette del gelato artigianale che compriamo in gelateria. Sono realizzati in polisterolo.

Questo perchè il polisterolo ha ottime capacità di mantenere stabili le temperature. Una volta usati, i contenitori, una volta lavati possono essere riutilizzati o gettati nell’apposito contenitore della raccolta differenziata

contenitori per la raccolta differenziata

Dove buttare il polistirolo?

Per compiere il nostro dovere di cittadini civili è bene gettare correttamente il polisterolo, ponendolo correttamente negli appositi bidoni. 
Ma qual’è il bidone dove gettare correttamente tutti gli oggetti in polistirolo che ogni giorno ritroviamo in casa?
Senza dubbio il bidone della plastica.
Infatti il polistirolo non è altro che un materiale plastico fortemente resistente, e come tale va trattato per lo smaltimento di tutti i prodotti.

Come detto in precedenza, soprattutto per quanto riguarda i contenitori utilizzati per il cibo è necessario avere cura di pulire l’involucro prima di disfarsene. Non è necessaria una pulizia scrupolosa; è sufficiente passare il polistirolo sotto il getto di acqua del rubinetto ed al limite aiutarsi con una salvietta di carta.

Tuttavia se l’operazione di pulizia non fosse effettuata o il contenitore di polistirolo fosse rimasto troppo sporco al momento di essere buttato, sarebbe inutile ed anzi dannoso lo smaltimento nel bidone della plastica in quanto il polistirolo non potrebbe essere riciclato adeguatamente.