Coinvolgere ed educare i bambini al concetto di riciclo dei rifiuti è una gran buona abitudine da parte dei genitori per incoraggiare i figli alla salvaguardia dell’ambiente. Un modo divertente ed interattivo per i più piccoli ad imparare a rispettare la natura è grazie al riciclo creativo per bambini. 

Educare i bambini al rispetto e alla tutela dell’ambiente fin dalla tenera età, è un modo per formare degli adulti di domani più consapevoli e responsabili. In tal senso anche nelle scuole sono nate tante iniziative di sensibilizzazione per la tutela dell’ambiente, promuovendo ogni sorta di laboratorio riciclo creativo per bambini, facendo loro imparare ad adottare uno stile di vita sano, divertendosi.

Riciclo creativo per bambini per sviluppare la creatività 

Realizzare dei lavoretti di riciclo per bambini è un’attività davvero divertente che genitori e figli possono fare comodamente a casa, insieme, dilettandosi ad usare materiale di scarto trovato tra le mura domestiche.

Quindi recuperando tutti quegli oggetti che altrimenti sarebbero finiti nella pattumiera è possibile, non solo dare loro nuova vita, ma anche stimolare la creatività e la fantasia dei piccoli. Infatti decidere di dedicare qualche ora a realizzare dei lavoretti per bambini con materiale di riciclo sarà un’attività che ai più piccoli sicuramente arrecherà una grande gioia nel circondarsi di oggetti e di materiale per tagliare, colorare ed incollare.

Allo stesso tempo questa pratica, come tutte le pratiche manuali, aiuta loro a sviluppare l’intelletto creativo: pensando, inventando e creando fisicamente degli oggetti nuovi dal nulla. D’altro canto, per i più grandi, aiutare i figli nel realizzare lavoretti di riciclo creativo può essere un’ottima occasione per ritagliarsi del tempo dal tram tram quotidiano e dedicarsi a delle attività “scaccia stress”. 

Lavoretti di riciclo creativo: da dove iniziare?

Fare delle cornici con le stecche del gelato: un lavoretto creativo facile e davvero divertente. Basta conservare le stecche dei gelati confezionati e farli colorare con le tonalità da loro preferite. Così, assemblandole nelle forme più disparate, sarà possibile realizzare delle fantasiose cornici dove apporre magari le vostre foto insieme. 

Creare dei portapenne con i rotoli della carta igienica: tra i lavoretti più semplici e più graditi dai bambini, ci sono i divertenti portapenne che si possono realizzare evitando di gettare i rotoli vuoti dello scottex o della carta igienica. Anche qui basta munirsi di colore, colla, carta e tanta tanta fantasia e il risultato sarà davvero stupefacente: sia per grandi che per piccini 

Realizzare delle macchinine con le bottiglie di plastica: soprattutto i maschietti apprezzeranno tantissimo questo lavoretto creativo. Basta prendere una delle tante bottiglie di plastica che abbiamo in casa, tagliarla alla giusta altezza per poter inserire anche il pilota e con degli stuzzicadenti infilare anche le ruote realizzate con i tappi di bottiglia. 

 Adesso non bisogna fare altro che lasciare i più piccoli esprimere la loro fantasia facendoli divertire con il riciclo creativo per bambini.