Quando si pensa a soluzioni per arredare la propria casa, la propria attività o allestire uno spazio per un evento è impossibile non imbattersi in soluzioni su come arredare con il pallet.

Pallet: che cos’è e come usarlo

Pallet potrebbe indurre a pensare che sia un materiale particolare e difficile da reperire ma altro non è se non il termine internazionale con cui vengono chiamati nostri bancali.
Il suo uso ampiamente diffuso nell’ambito della grande distribuzione e dello stoccaggio delle merci non deve far pensare che le idee per arredare con il pallet siano da confinare a soluzioni di ripiego per un arredamento poco curato.

Con qualche piccolo accorgimento ed un budget low cost il bancale potrà diventare un elemento di arredamento alla moda conservando tutto il fascino del rustico. In questo articolo scopriremo soluzioni indoor e Outdoor di ampio respiro che spaziano da elementi di arredo per giardino, mobili per salotti, fino a interessante idee per la realizzazione di veri e propri mobili. Questo perché il pallet permette uno grandissima flessibilità di applicazione dovuta alla sua ottima resistenza, leggerezza del materiale e possibilità di assemblaggio di uno o più bancali. in sostanza dal materiale grezzo scopriremo insieme come dare vita a raffinati elementi di design!

Arredare con il pallet: gli step necessari

Per iniziare ad arredare con il pallet bisogna saper scegliere il materiale giusto su cui lavorare. Il pallet dalle sue origini militari risalenti alla seconda guerra mondiale per il trasporto di materiale bellico attraverso carrelli meccanici, è stato impiegato per i più svariati utilizzi per questo è importante porre attenzione l’utilizzo originale del bancale, per esempio sarà necessario per evitare materiale adatto al trasporto di frutta o verdura e verificare la compattezza del bancale prima di sceglierlo per essere impiegato nell’arredo.
Il nostro consiglio e scegliere pallet che abbia avuto un utilizzo nel trasporto di carta o tessile e come ulteriore consiglio vi invitiamo a cercare la sigla ht impressa sul materiale; questa sta ad indicare che il bancale è stato trattato ad alta temperatura ed è quindi garanzia di resistenza.
Una volta individuato il materiale bisogna eseguire piccole operazioni preliminari:

  • Pulisci e disinfetta il pallet. Lava il bancale e disinfetta ogni parte usando acqua e aceto o candeggina. usa candeggina e acqua saponata o acqua e aceto.
  • Asciuga il pallet. Per ottenere un prodotto finale durevole assicurati Villa pallet sia del tutto asciutto perché non siano rimaste parte umide altrimenti attendi prima di continuare a lavorarlo.
  • Rimuovi i chiodi e le schegge. Fai attenzione a rimuovere tutti i chiodi aiutandoti con un martello e rratta con cura tutta la superficie con carta vetrata a grana grossa per levigarla. Quando il bancale sarà levigato, passa una spugna con alcol denaturato.
  • Dipingi il pallet. Se il bancale verrà utilizzato per arredare l’interno sì consiglia di utilizzare vernice all’acqua, se invece sarà utilizzato per l’esterno consigliamo di verniciare la superficie con primer a base di olio.
  • Pronti per arredare. Il pallet è pronto per dar vita ad un sorprendente elemento di arredo low cost fai-da-te

Come arredare con il pallet

Decidere di arredare con il pallet è sicuramente un’ottima scelta per chi vuole una casa con mobili unici, originali e vuole sposare uno stile di arredameneto green. La cosa bella di questa soluzione è che si compie allo stesso tempo una scelta che fa bene all’ambiente e anche alle nostre tasche.
Infatti decidere di utilizzare il pallet per l’arredamento della nostra casa, vuol dire decidere di riutilizzare una parte di quei 20 milioni di bancali che vengono gettati ogni anno nelle discariche.
Grazie al riciclo creativo non solo è possibile evitare gli sprechi, alleggerendo così anche le discariche da materiale ingombrante, ma si sostiene un’economia circolare finalizzata ad una filosofia d’arredamento sostenibile.

Soluzioni indoor con il pallet

  • Eco – salone in pallet: Grazie al”uso creativo dei bancali è possibile creare da zero un salone:  dal divano al tavolino, una volta prelavorato il pallet nel modo giusto, fissandoli tra loro e dipingendolo nel colore che più si sposa con i nostri gusti e il resto dell’arredamento, creando dei cuscini su misura è possibile realizzare dei comodi e spaziosi divani. Una soluzione che si sposa perfettamente a tutti i stile di arredamento: dal country allo shabby chic, passando per quel dolce gusto del retrò.
  • Pareti divisorie: Per creare all’interno della vostra stessa casa delle zone separate, intime e raccolte, è possibile utilizzare dei bancali disposti in verticale e fissati tra loro. Per uno stile molto minimal e un ambiente semplice e suggestivo non servono particolari rivestimenti, ma basta decorare gli spazi vuoti dei bancali con delle luci soffuse o delle graziose piantine.
  • Libreria: Con la stessa tecnica delle pareti divisorie è possibile creare delle suggestive librerie per la propria casa. Tanto spazio per i propri libri, sia se si decide di fare delle librerie da terra o fissarli al soffitto per creare una suggestiva atmosfera

Soluzioni outdoor con il pallet

Tutto quello che abbiamo detto per l’arredamento indoor, può in assoluto essere riutilizzato per arredare i nostri balconi e i nostri giardini.

Utilizzando dei rivestimenti impermeabilizzati resistenti all’acqua, al sole e al vento è possibile ricreare una eco isola green del relax all’interno del nostro giardino o sul balcone di casa nostra. Divano e tavolino diventano degli elementi di arredamento perfetti per fare un piccolo salotto open air per ospitare i nostri amici soprattutto durante la bella stagione.
Con la stessa modalità delle pareti divisorie è possibile creare delle pareti attrezzate per arnesi da giardino e pareti decorative da abbellire con piccole piante grasse o piante per odori da cucina, per chi non avesse la possibilità di avere un giardino adatto alla coltivazione. Al contrario, per chi ha tanto spazio e un forte pollice verde, allora perchè non approfittare per organizzare il proprio orto urbano costruendo delle aiuole.

Insomma lasciamo largo spazio alla nostra fantasia e alla vena del bricolage e divertiamoci a creare dei bellissimi pezzi di arredamento totalmente green.